Seguici su Facebook! Seguici su Twitter! Seguici su Youtube!
Archivio notizie

Sconti per i soci CAI alla mostra di Segantini a Milano

Curata da Annie-Paule Quinsac, autrice del catalogo e maggior esperta di Segantini, e da Diana Segantini, pronipote dell'artista e già curatrice dell'esposizione tenutasi alla Fondazione Beyeler nel 2011, la mostra partecipa a Milano Cuore d'Europa, il palinsesto culturale multidisciplinare dell'Assessorato alla Cultura del Comune di Milano dedicato all'identità europea della città meneghina.

Palazzo Reale a Milano ospiterà fino al 18 gennaio 2015 la mostra "Segantini" su Giovanni Segantini (1858-1899), uno dei più grandi pittori europei di fine Ottocento.

Si tratta della rassegna più completa mai realizzata in Italia, una retrospettiva composta da oltre 120 opere del grande artista, di grande notorietà in vita, ma poi dimenticato e riscoperto dalla critica italiana e internazionale in varie fasi del Novecento.

"Segantini" è divisa in otto sezioni, ciascuna delle quali dedicata a un aspetto dell'arte del pittore e rappresentata da alcuni dei maggiori capolavori, alcuni dei quali mai esposti in Italia o esposti oltre un secolo fa. Scopo della rassegna è offrire al grande pubblico e agli studiosi la panoramica più completa dell'opera di Segantini e farlo così scoprire, o riscoprire, nella sua arte.

Il rapporto con Milano è centrale nella vita e nel lavoro di Segantini: è il luogo dove preferisce esporre, dove ha sede la galleria Grubicy che lo sostiene e lo introduce alla borghesia lombarda, e dove assimila le nuove tendenze artistiche (dapprima la Scapigliatura, poi il Divisionismo, e infine il Simbolismo, che rielaborerà in modo personale e visionario).

Nonostante questo però alla città Segantini dedica pochi lavori, tutti presenti in mostra nella I sezione.


Per i soci CAI, presentando la tessera con validità corrente, è previsto uno sconto di 2€ sul biglietto d'ingresso

(fonte www.artsblog.it)



C'è altro da leggere?