Seguici su Facebook! Seguici su Twitter! Seguici su Youtube! Seguici su Instagram!
Tesseramento 2021

Tesseramento 2021

 

1Codogno2333 

 

La nuova iscrizione o il rinnovo del tesseramento va effettuata entro il 31 marzo 2021 per garanzia di continuità e ricevere tutti i numeri della rivista.


E' comunque possibile iscriversi fino al 31 ottobre 2021 senza alcuna penale, ma senza ricevere le pubblicazioni arretrate.


L'iscrizione comprende l'attivazione automatica della copertura soccorso alpino e della copertura assicurativa infortuni per tutti i Soci in tutte le attività e iniziative istituzionali organizzate sia dalle strutture centrali che da quelle periferiche del C.A.I., comunemente dette attività sociali.

Per diventare Socio C.A.I. o rinnovare l'iscrizione l'interessato deve leggere l'informativa di cui all'art. 13 e preso atto dei diritti di cui all'art. 7 della legge 196/2003 con cui si esprime il C O N S E N S O art. 23 D.lgs. 196/2003



 

Per i nuovi Soci è obbligatorio comunicare il
CODICE FISCALE
Per tutti i Soci, già tesserati o nuovi, è necessario comunicare un recapito telefonico (possibilmente telefono cellulare) e/o un indirizzo email


 

Quote 2021

 

  • Socio Ordinario 45,00€
  • Socio Ordinario juniores (nati negli anni dal 1996 al 2003) 22,00€
  • Socio Familiare 22,00€
  • Socio Giovane (minore di anni 18) nato nel 2004 o successivi 16,00€
  • Nuova iscrizione Ordinari, Ordinari Juniores e Familiari 5,00€ (oltre la quota annua); la nuova iscrizione è gratuita per i soci Giovani
  • Integrazione Assicurazione Infortuni in attività sociale 5,00€
  • Duplicato tessera 2,00€

 

 L'iscrizione al 2021 è valida fino al 31 marzo 2022.

 

 

Modalità di tesseramento & pagamento

 

Sono previste due modalita’ di Tesseramento:

 

  • i rinnovi possono essere eseguiti sia direttamente presso la sede della nostra Sezione che attraverso il Bonifico Bancario (ovvero da remoto)
  • le nuove Iscrizioni di Soci potranno avvenire solo e soltanto presso la sede sociale di via Cesare Battisti,1 a Codogno nelle serate di martedì e venerdì** (non festivi) aperta dalle 21:00 alle 22:30.

 

** si prega di verificare le effettive aperture e gli orari in home page.

 

 

Note Operative per il Bonifico Bancario (solo per Rinnovi):

 

1) inviare una email a codogno@cai.it mettendo come oggetto RINNOVO TESSERAMENTO 2021 e specificando Nome e Cognome di tutti i soci del gruppo familiare che intendono rinnovare oppure del singolo socio che rinnova.

2) prima di effettuare qualsiasi bonifico, attendere assolutamente la nostra risposta (abbiamo la necessita’ di fare le verifiche sui soci da rinnovare) che indichera la cifra totale del rinnovo ed alcune istruzioni, nonche’ eventuali eccezioni o note di attenzione.

3) provvedere quindi al bonifico bancario tramite IBAN IT40A0832432950000000019157 intestato a Club Alpino Italiano - Sezione di Codogno della cifra indicata e confermare rispondendo alla email di cui al punto 2) allegando la ricevuta dell’avvenuto bonifico.

4) dopo l’operazione telematica di tesseramento, invieremo quindi per email la ricevuta di avvenuto pagamento e l’attestazione (per ciascun rinnovo) del Tesseramento 2021

5) quando disponibili, i Soci che hanno rinnovato per bonifico bancario, sono pregati di recarsi in sede per il ritiro dei bollini e dei gadget.

 

Attenzione: l’attestazione di cui al punto 4) e’ l’unica prova (in assenza del bollino) riconosciuta dai rifugi per le agevolazioni ai soci, consigliamo quindi di stamparla e di conservarla nella tessera fino al ritiro del bollino.

 

In omaggio la pratica sacca-rifugio by CAI Codogno.

 

Alcune precisazioni

  • Il Socio Familiare deve autocertificare il nominativo del Socio Ordinario - iscritto alla stessa Sezione - al quale è legato da vincoli familiari anche di fatto e con cui coabita.
  • Per Socio Giovane si intende il minore di anni diciotto (nati nel 2003 e seguenti).
  • A partire dal secondo Socio Giovane appartenente allo stesso nucleo familiare è prevista una quota agevolata di 9,00€

 

Coperture assicurative 2021 (Soccorso Alpino ed Infortuni) - condizioni e costi

La copertura soccorso alpino Soci sarà attiva a partire dal giorno successivo l'iscrizione per i Nuovi Soci, mentre per i Soci in regola con il tesseramento 2020 la copertura soccorso alpino sarà valida fino al 31 marzo 2021; per i Nuovi Soci ed i Rinnovi dell'anno 2021, la copertura soccorso alpino sarà valida fino al 31 marzo 2022.

Sono assicurati da infortuni tutti i soci in tutte le attività e iniziative istituzionali che siano organizzate sia dalle strutture centrali che da quelle territoriali del C.A.I.

Questa assicurazione si attiva automaticamente con l'iscrizione al C.A.I. La copertura entrerà in vigore dal primo gennaio 2021 e cesserà il 31 dicembre 2021. I Soci in regola con il tesseramento 2020 avranno la copertura assicurativa con le condizioni del 2020 fino al 31 marzo 2021. La polizza 2021 (detta COMBINAZIONE A) copre gli infortuni in attività sociale. è possibile accedere ad una copertura assicurativa con massimali raddoppiati (detta COMBINAZIONE B e MOLTO CONSIGLIATA) pagando l'integrazione di 3,80 euro da versare al momento della regolarizzazione della quota sociale per l'anno in corso.

 

Per i non Soci

è possibile attivare, a richiesta presso le sezioni ed ESCLUSIVAMENTE per attività sociale organizzata, le seguenti coperture assicurative, tramite l'apposito modulo firmato dal Presidente con l'adeguato anticipo. La copertura assicurativa è a carico del non socio.

Infortuni: assicura i non Soci nell'attività sociale per infortuni (morte, invalidità permanente e rimborso spese di cura).

Soccorso alpino: prevede il rimborso di tutte le spese sostenute nell'opera di ricerca, salvataggio e/o recupero, sia tentata che compiuta.

L'iscrizione alle attività sociali per i non Soci specificate nel Programma 2021, comporta obbligatoriamente l'attivazione della polizza Soccorso Alpino; la polizza Infortuni è facoltativa.

 

 Al seguente link le condizioni di polizza CAI 2021-2023.

 

 

NB: clausole di esclusione dalla polizza infortuni CAI 2021.

 

«Art. 5 – Persone escluse dall’assicurazione o non assicurabili Non sono assicurabili, indipendentemente dalla concreta valutazione dello stato di salute, le persone affette da epilessia, alcolismo, tossicodipendenza, sieropositività ove già diagnosticata dal test H.I.V., sindrome da immunodeficienza acquisita (AIDS) o dalle seguenti infermità mentali: sindromi organiche cerebrali, schizofrenia, forme maniaco-depressive o stati paranoici. Di conseguenza l'assicurazione cessa al manifestarsi di tali affezioni o, nel caso di sieropositività al test H.I.V., nel momento in cui questa viene diagnosticata.»

 

«Art. 6 - Limiti di età L’assicurazione vale per le persone di età non superiore ai 85 anni. Tuttavia, per le persone di età superiore ai 85 anni la garanzia è comunque operante con le seguenti limitazioni: MORTE – il capitale Assicurato viene ridotto del 25%; INVALIDITA’ PERMANENTE - si intende pattuita una franchigia fissa del 10%. Pertanto la Società non corrisponde alcun indennizzo qualora l’Invalidità permanente non sia di grado superiore al 10% e se la stessa supera detta percentuale, liquida l’indennizzo solo per la parte eccedente.»