Seguici su Facebook! Seguici su Twitter! Seguici su Youtube! Seguici su Instagram!
Le Attivita'

Escursione ai Corni di Canzo (LC)

Escursione ai Corni di Canzo (LC) 1287 mt. Partenza: Il punto di partenza è la località Belvedere di Valmadrera.      Tempo di salita: circa 2ore e mezza per arrivare in vetta dal parcheggio. Dislivello: circa 900m. Difficolta': escursionistico, adatta anche a famiglie.   Equipaggiamento: da escursionismo in un periodo primaverile, giacca antivento, felpa, scarponi, utili i bastoncini telescopici. Eventuale materiale di protezione dalla pioggia e dal sole. Pranzo al sacco o in rifugio (da prenotarsi a parte).

Descrizione dell'itinerario

Il punto di partenza è la località Belvedere di Valmadrera. Dopo poche centinaia di metri si arriva a una piccola cappella. A sinistra c’è il sentiero che sale a San Tommaso, proseguendo dritti seguendo i segnavia 6/7 ci incamminiamo verso i Corni di Canzo.

Continuiamo nel bosco fino alla sorgente di Sambrosera. La superiamo e prendiamo il sentiero che sale sulla destra in direzione rifugio SEV. Il percorso inizia ad acquistare pendenza mantenendosi nel bosco e presentandosi sempre in buone condizioni.

Ci avviciniamo al Corno Rat di cui possiamo ammirare le lunghe pareti verticali. Continuiamo lungo il sentiero che diventa molto ripido fino alla Bocchetta di Moregge dove incontriamo il percorso che scende dal Moregallo. Questo punto ci offre un bellissimo panorama sul lago di Como.

Adesso il sentiero sale più dolcemente fino al rifugio SEV che si trova proprio sotto i Corni di Canzo.
Seguiamo per un breve tratto la strada asfaltata che scende verso Valbrona e svoltiamo a sinistra seguendo il sentiero che si dirige verso il Corno Occidentale.

Torniamo sui nostri passi e rientriamo al rifugio SEV alle cui spalle parte un breve sentiero che ci condurrà alla forcella dei Corni di Canzo. Da qui possiamo vedere alla nostra sinistra il Corno Centrale. Alla nostra destra si sviluppa la parete del Corno Occidentale. Davanti a noi si apre una vista sul Corno Birone, Monte Rai e Cornizzolo.

Rientriamo al rifugio SEV e questa volta ci incamminiamo sul sentiero che si sviluppa sulla destra e punta in direzione Corno Orientale. Eccoci in vetta, dalla croce del Corno Orientale abbiamo una vista stupenda sulle montagne circostanti e sul Corno Centrale.

Torniamo indietro in direzione Corno Centrale e appena scesi dal Corno Orientale incontriamo un sentiero che scende a sinistra in direzione La Colma di Val Ravella e successivamente San Tommaso. Il sentiero si sviluppa attraverso il bosco con una pendenza piuttosto elevata fino ad arrivare a San Tommaso. Un ultimo breve tratto di strada in ottime condizioni e pendenza lieve ci separa dalla località Belvedere da cui eravamo partiti.

La partenza da Codogno è prevista alle ore 07:00. Per la colazione prevediamo la sosta lungo il percorso.

Il ritorno è previsto nel tardo pomeriggio.

 

Per informazioni e le iscrizioni potete mandarmi un messaggio.

 

Ricordate di portare mascherina, gel igienizzante e autocertificazione.


Equipaggiamento

Da media montagna, giacca anti-pioggia, berretto, pile e scarponcini.


Ulteriori informazioni

Pranzo al sacco oppure al Rifugio (da prenotare).

Possono partecipare i soci CAI in regola con il tesseramento 2021.





Informazioni sintetiche

  • DATA ESCURSIONE
  • DESTINAZIONE
    Valmadrera(LC)
  • ZONA MONTUOSA
    Prealpi lombarde
  • DISLIVELLO
    ↑900
  • TEMPISTICHE
    3+2 ore
  • SCALA DIFFICOLTA'
    T/E
  • COORDINATORI
    Paganini, Cominetti

  • sanprimo-2
  • sanprimo-1
  • sentiero-viandante-02
  • sentiero-viandante-01