Seguici su Facebook! Seguici su Twitter! Seguici su Youtube!
Le Attivita'

Escursioni al Canyon del Verdon e visita in Costa Azzurra

L’escursione si svolge nelle Alpi Francesi Meridionali all’interno delle splendide Gole del Verdon

Descrizione dell'itinerario

Giovedì 05: CODOGNO / MONTECARLO / EZE / CASTELLANE
Partenza da Codogno, P.le Cimitero alle ore 6:00 con pullman privato. Arrivo a Montecarlo sosta per la visita libera: Monte Carlo è la zona centrale della città-stato del Principato di Monaco, in pratica è il suo cuore, ed è uno dei quattro quartieri tradizionali. Località lussuosa e rinomata è principalmente nota per il suo casinò, le spiagge bellissime, i grattacieli strabilianti, la moda glamour e i tanti residenti famosi. Pranzo libero. Nel pomeriggio partenza in bus e breve sosta a Eze Village: uno dei più piccoli e deliziosi borghi della Costa Azzurra, costituito da casette e viuzze medievali sulla punta di una montagna a strapiombo sul mare da cui si domina un panorama mozzafiato sulla costa. Partenza in pullman per Castellane. Arrivo e sistemazione in hotel. Cena e pernottamento.

Venerdì 06: SENTIERO MARTEL / BARGEME / COMPS SUR ARTUBY / TRIGANCE
Dallo Chalet de la Maline si scende lungo un ripido e tortuoso sentiero fino al precipizio di Charencon, si supera il Passo d’Issane e oltrepassato un tratto detritico e un piccolo bosco, si arriva sul fondo della gola. Si prosegue in discesa, lungo il sentiero a SX fino ad arrivare al prato di Issane, favoloso punto di sosta. Stretto dei Cavaliers è uno dei punti più suggestivi dell’intero percorso, si passa dapprima tra strette falesie che s’innalzano per circa 300 metri, poi la gola si allarga e si prosegue verso la scarpata Guégues fino alla Baume aux Boefus.
Lasciato il sentiero principale, si consiglia di fare una deviazione di 30 minuti fino alla Mescia, seguendo il sentiero che scende verso DX, e alle acque del fiume Artbuy. Si prosegue poi lungo il tracciato che a tornanti conduce al belvedere della Brache Imbert. Tornati nuovamente sul sentiero Martel si attraversano le magnifiche grotte Féres. Superate la Baume des Hirondelles e la Baume au Chien il sentiero costeggia il corso del Verdon e dopo circa 2 km si giunge al Chaos di Trescaire.

Oltrepassato il tunnel (100m) la gola si stringe e forma il Couloir Samson. L’ultimo tunnel quello del Baou (670m indispensabile una torcia) offre numerose finestre su questa spettacolare strettoia. Quindi si scende lungo una scalinata che riporta vicino al letto del Verdon da dove proseguendo in salita si raggiunge il Point Sublime.

Programma Turismo: Dopo aver lasciato il gruppo escursionistico, proseguimento in direzione sud. Arrivo e tempo a disposizione a Bargeme: è il paese più alto nel Var: arroccato ad una altezza di 1.097 metri, che offre una vista panoramica sulla valle. Questo sito elencato è dominato dalle torri del suo castello medievale, in parte devastato dalle guerre di religione, e vi incanterà tutti coloro che sono appassionati di vecchi edifici e del patrimonio medievale. Pranzo libero. Partenza con pullman privato e breve sosta a Comps sur Artuby: Originariamente costruito sulla cima di una roccia, questo è un antico borgo fortificato nel cuore delle terre selvagge.

La città vecchia è piena di carattere ed è un luogo tranquillo e riposante. La cappella di Sant’Andrea fu costruita dai Templari che un tempo vivevano in questo villaggio. Ci sono ancora molte tracce di quei tempi. Si dovrebbe anche visitare le cappelle St. Jean e San Didier.
Partenza in bus, sosta a Trigance, bel borgo medievale circondato da bastioni formati dalle spesse pareti esterne delle case. Il castello fortificato domina il paese. Ci sono case antiche, passaggi a volta, architravi decorate, gradini strade e vecchie insegne. Partenza in bus e arrivo a Point Sublime per l’incontro con il gruppo escursionisti.

Sabato 07: SENTIERO MOUSTIERS - LA PALUD / LAGO SAINTE CROIX
Prima colazione in hotel. Partenza con bus e sosta per gruppo escursionistico:

Programma Escursionisco Moustiers – La Palud Questa è una tappa classica del Tour Moustiers – Castellane. L’itinerario si sviluppa tra la foresta demaniale di Montdenier e quella delle Gorges du Verdon. Vista dominante sul canyon.

Programma Turistico: Dopo aver lasciato il gruppo escursionistico, sosta a Moustiers Saint Marie che è stato indicato come uno dei più belli di Francia. La chiesa, le mura del borgo, cappelle, l'acquedotto, le fontane - un'alleanza di acqua e pietra, i colori pastello delle piastrelle e tufo insieme creano un insieme architettonico contemporaneo omogeneo e di vivere. Moustiers Sainte-Marie è conosciuta in tutto il mondo per le sue ceramiche con raffinatezza incomparabile e decori.

Partenza per il lago di Sainte-Croix è delizioso per il verde brillante dato dall’alta concentrazione di sostanze mirali che compongono le sue acque e i suoi fondali. Sosta a Sainte-Croix de Verdon, un delizioso villaggio con i muretti di pietra e tantissimi fiori, dove si possono noleggiare tavole da windsurf, piccole imbarcazioni per esplorare il lago, kayak e barche a remi. Pranzo libero. Nel pomeriggio partenza in bus, sosta a La Palud per l’incontro con il gruppo escursionistico.

Domenica 08: CASTELLANE / NIZZA / CODOGNO
Prima colazione in hotel. Partenza con pullman privato. Arrivo a Nizza, incontro con la guida per la visita guidata della città: splendida città della Costa Azzurra, Nizza offre ai suoi visitatori angoli caratteristici del centro storico e una passeggiata lungomare unica, chiamata Promenade des Anglais.





Informazioni sintetiche

  • DATA ESCURSIONE
  • DESTINAZIONE
    Gole del Verdon e Costa azzurra
  • ZONA MONTUOSA
    Verdon
  • PARTECIPANTI (MAX)
    50
  • DISLIVELLO
    ↑400m / 600m ( primo Giorno) 900 m ( secondo giorno)
  • TEMPISTICHE
    6/7 ore
  • SCALA DIFFICOLTA'
    T/E e F/PD
  • COORDINATORI
    A. Pagliai, G. Cominetti, E. Foroni

  • verdon-01
  • verdon-02