Seguici su Facebook! Seguici su Twitter! Seguici su Youtube!
Le Attivita'

Traversata in Valdossola

Splendida traversata nel Parco naturale dell' Alpe Veglia, in Valdossola al cospetto del Monte Leone edel Pizzo d’Arbola.

Descrizione dell'itinerario

Il primo giorno si percorre l’autostrada “Gravellona Toce”, a Gravellona l’autostrada diventa superstrada, proseguire in direzione Sempione, pochi chilometri dal termine della superstrada si entra in Varzo e si prosegue in direzione di San Domenico/Parco naturale Alpe Veglia.
Per raggiungere L’Alpe Veglia si possono seguire due percorsi che hanno tempi di percorrenza simili. L’itinerario più seguito è quello panoramico per l’Alpe Ciamporino (1975 m.), che utilizzando la seggiovia consente di risparmiare sul dislivello da percorrere a piedi. Per la salita a piedi portarsi all’altezza dell’albergo Bosco delle Fate, da qui iniziare a salire per la strada inizialmente asfaltata ed in seguito sterrata, fino a raggiungere l’Alpe Ciamporino (1975 m.) in circa 1,15 ora. Dall’arrivo
della seggioviaseguire il “Sentiero dei fiori” che prima in discesa e poi in salita passando per la cappelletta di San Silvestro porta in meno di 2 ore all’Alpe Veglia.

Il secondo giorno, il gruppo che effettua la traversata Veglia /Devero, percorre il sentiero GTA passando per il Pian Sass Mor, si risale al Passo di Valtrenda (2431 m.), si prosegue in direzione N/E verso il Passo Scatta d’Orogna (2461 m.). Ora con un lungo traverso in quota passando per radi e luminosi lariceti entriamo nella Val Devero, scendendo verso il Rifugio Castiglioni.(1640 m.). Alla piana del Devero si arriva in auto, (un grosso parcheggio si trova all’inizio della piana ), la discesa al Paese di Goglio (1138 m.) si può effettuare a piedi percorrendo un sentiero lastricato, oppure prendere il bus navetta che collega le due località.

Il secondo giorno il percorso escursionistico breve permette con un percorso ad anello di visitare i principali luoghi di interesse dell’Alpe, i cinque nuclei abitativi da Cianciavero a La Balma visitando le marmitte glaciali, il Lago delle Streghe, la cascata della Frau e altre bellezze.
Il ritorno a San Domenico avviene per la via normale passando per Ponte Campo.


Ulteriori informazioni

N° tel. Rifugio Città di Arona 0472-840132 gestore 0472-840389
N° tel. Rifugio Castiglioni 0324-619126 gestore 0324-62101





Informazioni sintetiche

  • DATA ESCURSIONE
  • DESTINAZIONE
    Alpe Veglia
  • ZONA MONTUOSA
    Alpi Lepontine
  • PARTECIPANTI (MAX)
    25
  • SCALA DIFFICOLTA'
    E
  • COORDINATORI
    Giovanni Vischio, Luigi Giroli

  • ossola01
  • ossola02