Seguici su Facebook! Seguici su Twitter! Seguici su Youtube!
Le Attivita'

Grande traversata del ghiacciaio dei Forni

Bellissima ed impegnativa traversata del ghiacciaio dei Forni, da Peio a Santa Caterina Valfurva. Salita dal Rif. Mantova al Vioz al Rif. Branca.

Descrizione dell'itinerario

Il primo giorno partendo da Peio Fonti (1397 m.) con impianti di risalita: telecabina Peio Fonti-Tarlenta e seggiovia Doss dei Gembri a quota 2315 metri. Da qui si prende il sentiero che si stacca sulla destra risalendo il costone fino a congiungersi col sentiero SAT 105. Il percorso sale a zig zag a ridosso della lunga dorsale che scende dal Vioz . Si prende quota gradualmente, con pendenza costante, sul sentiero facile e ben segnato. A 3206 m. si arriva al Brich, un breve traverso attrezzato con corda fissa. Superato questo passaggio, il sentiero supera una scarpata verso
sinistra, con una serie di diagonali, fino a raggiungere nuovamente il filo di cresta dove si trova il Rifugio Mantova al Vioz (3535 m.).

Il secondo giorno (in caso di bel tempo) grande traversata attraverso il ghiacciaio dei Forni nel versante lombardo. Si sale al monte Vioz (3645 m.) percorrendo il sentiero fino alla croce, di seguito si discende su ghiaccio per giungere al Passo della Vedretta Rossa a quota (3405 m.), situato in una specie di conca glaciale. Si svolta verso sinistra dove si continua a perdere quota passando nelle vicinanze di fortificazioni della prima guerra mondiale dove sono presenti ancora molte testimonianze di quella che fu definito il più alto conflitto della storia, ed ancora fino ad incontrare sulla destra il segnavia del comodo sentiero (quota 3090 m.) che porta al lago di Rosole nei pressi del Rifugio Branca. Indi discesa su sentiero fino al Rifugio Forni ed arrivo a Santa Caterina Valfurva.


Ulteriori informazioni

N° tel.Rifugio Vioz (gestore M.Casanova) 0463 751386 / 339 2798826
N° tel.Rifugio Branca 0342-935501 gestore 0342-935350
N° tel.Rifugio Forni 0342-935365 gestore 0342-901916





Informazioni sintetiche

  • DATA ESCURSIONE
  • DESTINAZIONE
    Ghiacciaio dei Forni
  • ZONA MONTUOSA
    Alpi Retiche
  • PARTECIPANTI (MAX)
    30
  • DISLIVELLO
    ↑1200    ↓1450
  • TEMPISTICHE
    4+6 ore
  • SCALA DIFFICOLTA'
    EE e PD
  • MAPPE
    Kompass n°72, "Ortles-Cevedale"
  • COORDINATORI
    Paolo Cavallanti, Andrea Paganini

  • vioz01
  • vioz02